Come Pulire e Deodorare i Secchi della Spazzatura

Il secchio della spazzatura tenuto in casa è un ricettacolo di germi e, soprattutto, di cattivi odori. L’effetto di una cucina splendente e profumata può essere facilmente rovinato dalla presenza di un secchio dei rifiuti maleodorante. Vediamo cosa fare per evitarlo.

I rifiuti sono un grande problema per tutta l’umanità. Non solo il loro smaltimento sta diventando difficile da gestire ma anche i cattivi odori e le conseguenze della spazzatura sulla salute sono, oggi come non mai, di estrema attualità. Anche a livello domestico il “problema rifiuti” è all’ordine del giorno. I cattivi odori e l’igiene del secchio dei rifiuti sono di fondamentale importanza per qualsiasi nucleo familiare.

Innanzitutto indossa i guanti di gomma per proteggere le tue mani durante la pulizia del secchio. Svuotalo completamente, rimuovendo tutti i rifiuti e la busta di plastica. Per iniziare sciacqualo con abbondante acqua tiepida, eliminando superficialmente qualsiasi residuo di spazzatura. Prendi una spazzola (quella per gli abiti andrà benissimo) ed utilizzala solo per questo scopo.

Immergi la spazzola in una soluzione di acqua ed aceto preparata con 2 parti e mezzo di acqua e mezza parte di aceto. Strofina tutte le superfici del secchio dei rifiuti con la spazzola e lascia il tutto in azione una decina di minuti. Risciacqua con acqua tiepida e fai asciugare il secchio all’aria. Copri il fondo con una busta di plastica ed il gioco è fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *