Come Pulire le Stoviglie Speciali di Casa

Ecco pronta per questa guida contenente le indicazioni che ti permetteranno di pulire stoviglie speciali, tipo caffettiere, bottiglie, le stoviglie in argento, in porcellana ed altro. Non avrai più difficoltà e, grazie a questa guida tutte le tue stoviglie saranno splendenti.

Occorrente
Sale fino e grosso
Limone
Bicarbonato
Aceto
Polvere di pomice
Paglietta
Olio
Patata
Latte acido

Cominciamo dalle stoviglia in argento, puoi lavarle come le altre stoviglie, utilizzando acqua e detersivo, avendo però l’accortezza di asciugarle subito. Togli le macchie sfregandole con sale fino inumidito con alcool o succo di limone oppure usa bicarbonato asciutto. Non lasciare troppo a lungo i coltelli nell’acqua per evitare che la lama si dissaldi. Per lucidare posate o recipienti d’argento usa il latte acido (o inacidito con succo di limone). Riponi le posate nelle apposite buste di panno suddivise nei vari scomparti e avvolgi piatti e recipienti in carta velina.

Le bottiglie puoi lavarle con acqua calda e un cucchiaino di bicarbonato, scuotile, sciacqua e lascia sgocciolare. Se il fondo fosse incrostato aggiungi un pugnetto di sale grosso o dei gusci di uovo tritati, scuotendo fino a quando lo sporco si sarà staccato. Quando le bottiglie sono asciutte coprine l’imboccatura con un cappuccio di carta pesante perchè fino a quando vi penetri la polvere. Le caffettiere non andrebbero mai lavate con detersivo; per renderle lucide sfrega le parti esterne con aceto e sale fino.

I coltelli in acciaio inox resteranno affilati se li pulirai con mezza patata cruda oppure con un tappo di sughero bagnato. Togli le macchie con bicarbonato o polvere di pomice sfregando con un tappo di sughero. Per togliere le macchie di ruggine lascia i coltelli immersi nell’olio per un paio di giorni e poi sfregali con paglietta o polvere abrasiva.

Per quanto riguarda il cristallo, sciacqualo con acqua e aceto. La porcellana, non lavarla in acqua calda per evitare incrinature e non sbiadire le decorazioni. Non immergere l’oggetto a metà nell’acqua perchè può spezzarsi. Lava subito con acqua fredda le macchie di uovo. Togli le macchie di tè e caffè con acqua e bicarbonato oppure con sale fino bagnato con succo di limone. Il tagliere in legno per deodorarlo passalo con mezzo limone o con bicarbonato appena inumidito con acqua e dopo averlo lavato fallo sgocciolare appeso perchè il legno non marcisca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *