Come Riconoscere Occhiali Ray-Ban Originali

Gli occhiali da sole Ray-Ban sono tra quelli più di tendenza nell’ultimo periodo. Come tutti gli oggetti di moda, sono anche tra i più imitati. In questa guida potrai imparare a riconoscere gli occhiali originali controllando alcuni piccoli dettagli e osservando il confronto con le foto di un paio di Ray-Ban sicuramente contraffatti.

Il primo elemento che ci suggerisce che queste Ray-Ban sono contraffatte è la custodia. Infatti, gli occhiali originali, non hanno un sacchetto ma una custodia rigida in pelle marrone o nera con il logo Ray-Ban by Luxottica. Inoltre, sono fornite di un panno per la pulizia in microfibra, anch’esso col marchio Ray-Ban. A togliere ogni dubbio sull’autenticità di questi occhiali, c’è la scritta “made in USA” invece che “made in Italy”.

Al momento dell’acquisto, sugli occhiali originali, troverai applicata un etichetta adesiva nera con scritta dorata con indicazioni relative alle lenti. Sulle lenti degli occhiali originali sono presenti due elementi caratterizzanti: in alto alla lente destra, una serigrafia bianca con il logo Ray-Ban, mentre su quella sinistra, all’altezza dell’attaccatura dell’asta, l’incisione al laser “RB”.Come puoi vedere dalle foto, anche l’occhiale contraffatto ha la serigrafia bianca, mentre l’incisione è “BL” invece che “RB” ciò potrebbe trovare spiegazione nel fatto che le lenti dei vecchi modelli Ray-Ban (precedenti al 2000) erano prodotte da Bausch & Lomb (BL appunto).

Sull’asticella sinistra delle Ray-Ban originali, sono presenti alcuni codici, per esempio 3025 per il modello Aviator a goccia, un codice simile a 004/51 che indica i colori e ancora una sigla come 58 14 per individuare il calibro degli occhiali (in qualche caso puoi anche trovarlo inciso sotto il ponte). Affiancato a questi codici, spesso può essere indicato anche nome del modello. Sull’altra stanghetta, deve essere presente il logo Ray-Ban, l’indicazione “made in Italy” in stampatello e il marchio di conformità europeo “CE”. Sulle stanghette di questi occhiali contraffati non è presente alcun codice.

Sui naselli devi leggere l’incisione “RB” e non il logo come nel caso di questi occhiali contraffatti. Infine, sopra il ponte, trovi ancora inciso il marchio Ray-Ban.Da questo veloce controllo hai potuto constatare che gli occhiali in questione sono falsi. L’analisi di questi elementi dovrebbe aiutarti a riconoscere un paio di Ray-Ban originali da un contraffatto. In ogni caso, per fugare ogni dubbio, puoi recarti presso un rivenditore autorizzato e chiedergli un controllo sull’originalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *